Zic, navigazione veloce.
Menu orizzontale | Menu di sinistra | contenuto principale | Menu di destra
Zic è l'Istituto Comprensivo di Zanica
Istituto Comprensivo di Zanica (BG)
Via Serio n.1, 24050 Zanica (BG)
Tel. 035 670728 - Fax 035 671653
e-mail: bgic89300q@istruzione.it
e-mail PEC: bgic89300q@pec.istruzione.it
C.F.: 95118880160 Codice I.P.A.: UFV693

Menu orizzontale

contenuti principali

Norme Valutazione

(DL 13 aprile 2017, n. 62, DM 3 ottobre 2017, n.741 e circolare prot. n. 1865 10/10/2017)

La presente sintesi fa riferimento alla circolare prot. n. 1865 10/10/2017.

Ammissione

Per l'ammissione all'esame per ogni alunno/a (art.6-7 DL 13 aprile 2017, n. 62):

  • avere la prescritta frequenza ai fini della validità dell'anno scolastico che consiste nell'aver frequentato almeno ¾ dell'orario scolastico annuale. Vi possono essere deroghe al suddetto limite per i casi eccezionali, debitamente documentati, purche' la frequenza effettuata fornisca al consiglio di classe sufficienti elementi per procedere alla valutazione;
  • non avere subito sanzione disciplinare di esclusione alle prove d'esame in base all'art.4 del DPR. n. 249/1998;
  • avere effettuato la prova Invalsi di aprile;
  • nel caso di parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento in una o piu' discipline, il consiglio di classe può deliberare, con adeguata motivazione, la non ammissione alla classe successiva o all'esame conclusivo del primo ciclo.

Quindi il Consiglio di Classe dà un voto di ammissione all'esame che sarà espresso con un voto in decimi, che può essere anche inferiore a sei, per accedere. E' espresso dal Consiglio di Classe considerando il percorso scolastico compiuto dall'alunna o dall'alunno.

Esiti

La valutazione finale (art.8 DL 13 aprile 2017, n. 62) dell'esame sarà espressa con votazione in decimi, derivante dalla media, arrotondata all'unità superiore per frazioni pari o superiori a 0,5, tra il voto di ammissione (voto in decimi intero) e la media (voto che può avere una frazione decimanle) dei voti delle tre prove scritte (ognuna valutata con voto decimale intero) e del colloquio orale.
Le tre prove scritte sono: Italiano, Matematica e unica prova di Lingue.
La valutazione per gli/le alunni/e con disabilità e disturbi specifici di apprendimento si veda art.11 DL 13 aprile 2017, n. 62, per cui è possibile prevedere misure compensative e dispensative oppure la predisposizione di specifici adattamenti della prova o delle prove o in casi eccezionali l'esonero dalla prova.
L'esame si intende superato se il/la candidato/a consegue una votazione complessiva di almeno sei decimi (in realtà ha una media complessiva di 5,5).
La valutazione finale espressa con la votazione di dieci decimi può essere accompagnata dalla lode, con deliberazione all'unanimità della commissione, in relazione alle valutazioni conseguite nel percorso scolastico del triennio e agli esiti delle prove d'esame.



Note legali | Privacy | URP | Elenco siti tematici

Sviluppo e realizzazione 2002-2017Lo Zic Group